SABATO 6 OTTOBRE ore 10.00 – PALAZZO PAOLO V- BENEVENTO

Et quando ce untamo con questo unguento, solemo dire: sopra acqua e sopra vento portame alla noce de Benevento…

Chi sono le streghe? Esistono veramente le Janare? Andare alla ricerca delle Janare equivale a dover ripercorrere il mondo del “femmineo” senza dimenticare che, volendo usare un’espressione di Di Nola, ogni tempo ed ogni cultura hanno una propria immagine della superstizione. Questo ci porterebbe ad affermare che non esiste una definizione univoca di strega e che nell’effettuare un’indagine bisogna procedere con cautela aggrappandosi a un immaginario filo di Arianna per non perdersi nel labirinto di tutto ciò che, a ragione o a torto, si crede e si scrive sull’argomento e che, inevitabilmente, dovrà condurci nelle stanze della memoria collettiva e in quelle della memoria individuale, tra il bisogno fisiologico di chiunque di raccontare le proprie esperienze (anche se lontane dalla realtà e vicine a una verità simbolica) e il frutto di una articolazione culturale. “Streghe, Sante e altre signore. Figure, espressioni e pratiche della corporeità nel Mezzogiorno” è un viaggio attraverso le figure femminili, la loro capacità di curare dei piccoli malesseri, o di donare la fertilità, i quali comportano il ricorso ad adeguati rituali terapeutici, al mondo magico che fonda i suoi modelli sui miracoli della natura e li descrive utilizzando un proprio linguaggio simbolico.

Intervengono
Marino Niola – Università degli Studi “Suor Orsola Benincasa” di Napoli
Il lato femminile di Dio – Maria e le altre

Ignazio Buttitta – Università degli Studi di Palermo
Le Vergini del Mirto – Epifanie mariane e alberi sacri tra la Sicilia e Creta

Elisabetta Moro – Università degli Studi “Suor Orsola Benincasa” di Napoli
Sirene magiche – La voce dell’acqua tra profezia e incanto

Helga Sanità – Università degli Studi “Suor Orsola Benincasa” di Napoli
Vergine, mistica e “bizzoca” – Santa Maria Francesca delle cinque piaghe e il culto della fertilità a Napoli

Luisa Bocciero – Università degli Studi “Suor Orsola Benincasa” di Napoli
Iside Beneventana – dea, donna e Madonna tra due fiumi

Mario De Tommasi – Ricercatore del MedEatReserch
S. Giovanni: il Dio delle Janare – Tendenze eclettiche

Stefania Ferraro – Università degli Studi “Suor Orsola Benincasa” di Napoli
Corpi di cura, corpi in cura – Donne, follia e povertà: alcune contraddizioni sistemiche

MODERA
Antonio Puzzi – Progettista nel settore della comunicazione e della formazione per il turismo e l’enogastronomia